Anello traforato

Lavorazione del metallo, artigianato, tecnica e cultura

Tagliata la lastrina, ho passato una mano di tempera bianca e ho disegnato il motivo.
Ho praticato i fori e ho segato via ogni area da togliere.

Ho piegato l’anello per far lavorare meglio la lama del seghetto con cui ho marcato il bordo.

Con la lima ho approfondito e regolarizzato il solco.

Col bulino ho rifinito il taglio del seghetto e ho modellato fiori e gambo.

Ho piegato ad anello la lastrina, ho saldato le estremità, ho regolarizzato a martello sulla spina.
Ho praticato un foro al centro dei fiori, vi ho saldato un tubetto d’argento e in questo ho incassato un rubino. Una passata di carta vetrata fina e una di pulitrice hanno completato l’opera.